Ciao Don Achille

Il 30 agosto ci ha lasciati Achille Silvestrini, Cardinale di Brisighella

Ieri se ne è andato il Cardinale Achille Silvestrini. E con lui ci saluta un pezzo di storia, e per me, uno degli ultimi “legami” con mio nonno, compagni di Liceo e grandi amici per tutta la vita.

Ho conosciuto don Achille, è così che tutti lo chiamavano, durante i pranzi che i compagni di classe organizzavano anche a distanza di 60 anni. Una persona buona, sempre sorridente, anche quando serio, una mente acuta e interessante. Uno degli ultimi di una generazione con forti valori, una generazione di sacrifici e impegno.

Lui e mio nonno sono sempre stati legati, seppur nella differenza di idee, dal rispetto e dalla curiosità reciproca.

Don Achille ha avuto una vita piena e interessante, ricoprendo importanti incarichi per la Santa Sede: “Ministro degli Esteri” Vaticano, a capo della Congregazione delle Chiese Orientali durante il disgelo con i paesi dell’est Europa, un ruolo centrale nella crisi delle Falkland, durante gli accordi per la denuclearizzazione, per il rinnovo dei patti in Laterano nel 1984, ha sostenuto casa Nazareth, per dare una possibilità di studi di alto livello a chi non ne aveva possibilità.

Ha condensato in un’esperienza di vita la storia di un’epoca. Andrò a salutarlo al Monticino, un luogo a lui molto caro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...