Sport in Unione

Sette giornate con le associazioni sportive

Un progetto di valorizzazione delle realtà sportive nella ripartenza dopo l’interruzione delle attività dovuta all’emergenza sanitaria.

All’iniziativa, messa a punto dagli assessorati allo sport dell’Unione della Romagna faentina in collaborazione con gli Enti di promozione, hanno aderito oltre 50 società sportive e si articolerà in sette giornate, a luglio e settembre, nelle aree verdi e negli spazi adibiti alle discipline sportive di Brisighella, Casola Valsenio, Castel Bolognese, Faenza, Riolo Terme e Solarolo. In quelle occasioni le associazioni si mostreranno al pubblico, dai bambini ai più grandi, proponendo le loro attività e discipline, coinvolgendo il pubblico che parteciperà.

Il primo appuntamento è in programma domenica 18 luglio, dalle 16 alle 22, a Faenza. Nel Parco Mita troveranno spazio le società Pallamano Romagna, Pol Zannoni (calcio), Handball Faenza 1983, Bai Yuan (Kung Fu) e Dat’na Mosa (ginnastica); al Parco di via Calamelli si ritroveranno la sezione lotta e tennis del Club atletico Faenza, Dharma (yoga & shatzu), Le linci (podistica) e il Circolo bocciofilo pensionati. Al Parco Bertozzi: Circolo della scherma Placci, la sezione ginnastica del CA Faenza, Mr. Dog Faenza e Atletica 85 Faenza. Alla Punta degli orti: New Faenza baseball, Leopodistica, Wild Dog training, Faenza Teatro danza e Shamrock (dodgeball). Infine, allo Sferisterio Macrelli si ritroveranno il Tiro a segno nazionale, ASDR Macrelli e la Nuova scuola basket Faenza. A Faenza si replicherà il 22 agosto.

Nei comuni dell’Unione il primo appuntamento sarà a Brisighella, sabato 4 settembre al Centro Sportivo di via Canaletta. Si proseguirà a Riolo Terme, domenica 5 settembre al Parco Fluviale. Sabato 11 settembre, doppio appuntamento: a Castel Bolognese al centro sportivo di via Donati e a Solarolo al Parco Conti. La rassegna ‘Sport in Unione’ chiuderà con l’appuntamento a Casola Valsenio di domenica 12 settembre.

“Questa -Martina Laghi, delegata per lo sport nell’Unione della Romagna faentina- è una bellissima occasione per le tante associazioni coinvolte che potranno promuovere le loro attività e per lo sport in generale. Siamo particolarmente orgogliosi per il progetto che per la prima volta in assoluto viene organizzato e condiviso tra comuni dell’Unione. È per questo che sono particolarmente grata ai colleghi amministratori e al personale degli uffici per lo spirito collaborativo e per il clima molto positivo. Ci tengo a sottolineare infine che per partecipare e cimentarsi nelle azioni e attività proposte dalle associazioni sportive durante le giornate nelle quali si svolgeranno le manifestazioni non sono richieste particolari abilità. Bambini, genitori, nonni e persone diversamente abili potranno trascorre un pomeriggio alla conoscenza delle attività sportive ma soprattutto divertendosi”.

Al progetto presentato questa mattina è legato anche una iniziativa. Raccogliendo i timbri di almeno 15 associazioni differenti alla fine di una delle due giornate a Faenza l’associazione Admo regalerà un simpatico omaggio. Alla conferenza stampa hanno partecipato amministratori dei comuni dell’Unione, delegati degli Enti di promozione sportiva (Csen, Csi, Uisp e Admo) oltre ai rappresentanti di tante associazioni che hanno aderito all’iniziativa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: