Registro delle Associazioni

Il Consiglio Comunale dell’8 febbraio
ha approvato il nuovo “Regolamento per la gestione del registro
delle libere forme associative”. L’iscrizione a questo registro da
parte delle Associazioni è il presupposto per la costituzione  di
rapporti improntati a criteri di trasparenza tra le
associazioni e l’amministrazione comunale.

E’ finalizzato all’instaurazione e
incentivazione di rapporti collaborativi
orientati a promuovere
interventi di solidarietà  e attività di utilità sociale
con finalità di interesse pubblico, nel rispetto della libera
iniziativa delle associazioni interessate e senza vincoli
preordinati.

Possono iscriversi al registro tutte le
associazioni che, liberamente costituite, dotate di statuto e
conformi agli artt. 36 e 42 del Codice Civile, rispettino i seguenti
requisiti:

  • essere senza scopo di lucro;
  • perseguire finalità sociale e di
    pubblico interesse;
  • avere almeno una sede o essere attive
    sul territorio faentino;
  • avere un ordinamento a base
    democratica;
  • avere almeno 10 soci;
  • essere realmente operativi realizzando
    anche iniziative concrete verso la comunità.

Si possono iscrivere al registro anche
associazioni a carattere provinciale, regionale, nazionale o
internazionale, secondo la loro articolazione decentrata, purchè
rispettino i requisiti di cui sopra.

Al registro non possono iscriversi i
partiti od organizzazioni politiche, le associazioni sindacali,
professionali e di categoria, le associazioni che hanno come finalità
esclusiva la tutela degli associati e quelle che permettono il
trasferimento della qualità di associato.

Il registro si suddivide in sei
sottosezioni a secondo della finalità dell’associazione:

  1. civile: impegno civile, tutela e
    promozione dei diritti umani, protezione civile, sviluppo economico,
    istruzione, formazione ed orientamento professionale;
  2. sociale: attività sociali, per la
    tutel e la promozione dei diritti dei disabili, inclusione sociale e
    comunitaria;
  3. culturale: valorizzazione della
    cultura, tutela del patrimonio storico ed artistico;
  4. ricreativa: animazione e valorizzazione
    delle attività del tempo libero;
  5. sportiva: attività, promozione e
    animazione sportiva;
  6. tutela ambientale: valorizzazione e
    tutela dell’ambiente e protezione animali.

Le associazioni potranno anche
richiedere di iscriversi a più di una sezione .

Per iscriversi bisognerà compilare un
apposito modulo e fornire copia dell’atto costitutivo e e dello
statuto, elenco nominativo delle posizioni apicali e numero dei soci,
relazione dettagliata delle attività e una scheda riassuntiva delle
iniziative più significative svolte nell’anno precedente.

Il registro prevede una revisione
triennale per garantire che le associazioni iscritte godano ancora
dei requisiti in base ai quali è stata disposta l’iscrizione.

L’iscrizione al registro è una
condizione preferenziale per accedere:

  • alla concessione di eventuali
    contributi e benefici economici
  • alla messa a disposizione, se
    disponibili, di locali di proprietà del Comune
  • all’utilizzo di spazi e servizi,
    materiale ed attrezzature comunali a titolo gratuito o con tariffe
    agevolate
  • alla stipula di convenzioni al fine di
    promuovere l’attuazione di programmi di interesse locale.

Qui il link al sito del Comune:
http://bit.ly/1K98tLN

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...