POR-FESR grandi risultati per l’Emilia Romagna

Spesso ci si domanda a cosa serva l’Europa, spesso critichiamo l’incapacità italiana di accedere ai fondi europei, la mancanza di progettualità. E invece ecco una bella risposta: in Emilia Romagna oltre un miliardo di investimenti pubblico-privati di cui 383,2 milioni di euro da risorse europee.

Questi investimenti sono serviti a sostenere 3.943 progetti, certificati dall’UE (191 pubblici e 3.752 di impresa) che hanno creato occupazione, riqualificato il territorio, migliorato l’ambiente e generato un significativo investimento pubblico-privato in settori strategici per l’economia regionale.

Questi investimenti sono legati al Sono i numeri principali del Programma operativo regionale Fesr 2007-2013, che si chiude entro il 31 marzo 2017.
La Commissione europea “esprime una valutazione molto positiva dei risultati raggiunti dalla Regione Emilia-Romagna, tenendo anche conto dei fattori esterni come la crisi economica e il sisma del 2012″.

La regione ha quindi chiuso il programma con un raggiungimento degli obiettivi. La strategia intrapresa si è dimostrata vincente ed è stata anche riconfermata nell’attuale programmazione (2014-2020).

Ecco i campi di intervento:

Ricerca e innovazione

Finanziati i 10 tecnopoli, dislocati su 20 sedi e i programmi di ricerca industriale degli 82 laboratori e dei 14 centri per l’innovazione della Rete regionale dell’alta tecnologia. Il valore dell’investimento è di 194 milioni di euro complessivi di cui: 

112 milioni di euro di contributo Por Fesr, cui si aggiungono 73 milioni investiti da università e centri di ricerca e quasi 9 milioni provenienti dagli enti locali. Inoltre dal 2010 al 2014 sono stati sottoscritti 1.679 contratti di ricerca tra laboratori e imprese, per un valore di 124 milioni di euro.

Innovazione delle imprese
Oltre 110 milioni di euro per innovare le imprese. Un forte impegno come elemento chiave per incrementare la competitività del sistema industriale e territoriale. Sono stati così finanziati 1.037 progetti di impresa per lo sviluppo dell’Ict, 328 di imprese organizzate in rete, 91 di nuove imprese e 48 progetti di sostegno alle imprese che esercitano l’attività di proiezione cinematografica.

Energia e sostenibilità
La Regione ha investito 69 milioni di euro in progetti innovativi nel campo delle tecnologie energetico-ambientali, nella promozione della green economy, nella riqualificazione di aree industriali, in progetti pilota di mobilità e logistica di merci e persone. Tra gli interventi, ha ricoperto un ruolo determinante il finanziamento delle 11, Aree produttive ecologicamente attrezzate (ideate per favorire il risparmio energetico, l’utilizzo delle fonti rinnovabili, l’uso efficiente delle risorse nell’ottica della riduzione delle emissioni inquinanti).

Cultura e territorio
Circa 95 milioni di euro sono stati destinati a interventi di qualificazione e promozione integrata del territorio. Con oltre 37 milioni di euro sono stati finanziati 36 progetti pubblici per restituire alle comunità e ai turisti opere e luoghi di città e piccoli comuni, favorendo nuove opportunità di crescita e di sviluppo. Le altre risorse hanno sostenuto 262 progetti d’impresa per la valorizzazione dell’offerta turistica e 53 progetti di promozione integrata del territorio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...