Le ‘donne’ di Dante protagoniste nello spazio verde faentino di ‘Cervia Città Giardino’

È stato inaugurato questa mattina, venerdì 2 luglio, ‘Dante e i Giardini dell’Eden’, 49esima edizione di Cervia Città Giardino, la mostra d’arte floreale open air più grande d’Europa che, in occasione del settimo centenario della morte di Dante, omaggia il Poeta attraverso un itinerario ispirato ai Canti della Divina Commedia e al loro mondo vegetale

Tra le 28 aree verdi che compongono questa particolarissima declinazione del viaggio di Dante, c’è anche lo spazio nella Rotonda Primo Maggio il cui allestimento, curato dai tecnici del Servizio am-biente del Comune di Faenza, si ispira al XXX° Canto del Purgatorio, dove, immerse nel verde di un giardino rigoglioso, emergono sette statue rosse raffiguranti altrettante donne, figure femminili care al Poeta.

Questa mattina, Rossella Fabbri, assessore al Turismo e al Marketing Territoriale, ha partecipato all’inaugurazione, rinnovando così il rapporto di collaborazione e reciproca stima con il Comune di Cervia. Nell’occasione l’assessore Fabbri ha incontrato la delegata al verde Patrizia Petrucci per rilanciare anche nei prossimi anni, in chiave sempre più turistica, il ruolo di Faenza sulla Rotonda Primo Maggio, simbolo della località più glamour del turismo della provincia di Ravenna.

“Con piacere -spiega l’assessora Rossella Fabbri- oggi ho partecipato all’inaugurazione di Cervia Città Giardino, la mostra floreale a cielo aperto più grande d’Europa, che da oltre 20 anni vede coinvolto anche il Comune di Faenza. Quest’anno la cerimonia trasmessa in streaming è avvenuta a Milano Marittima, nella Rotonda Primo Maggio, proprio di fronte allo spazio verde affidato al Servizio ambiente del Comune di Faenza che ha valorizzato il tema delle donne dantesche rappresentate da busti in ceramica rossa. Credo che questo sia un bel segnale che attesti la lunga collaborazione fra le due amministrazioni. Con Patrizia Petrucci, gli amministratori e i tecnici che hanno partecipato all’iniziativa di questa mattina, abbiamo inoltre rinnovato l’intenzione di incentivare la collaborazione per la valorizzazione turistica della Romagna nel suo insieme. Colgo l’occasione per ringraziare i tecnici del Servizio del verde del Comune di Faenza che ogni anno si prestano, attraverso le proprie progettualità e idee, a valorizzare in chiave faentina una delle località turistiche più famose della nostra riviera. L’occasione di questa mattina è gradita per portare i saluti del sindaco Massimo Isola al sindaco di Cervia, Massimo Medri che ringrazia di cuore”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...