Aggiornamento 2023, Piano per il Centro Storico

Approvata a maggioranza la mozione in Consiglio Comunale

Una mozione per perseguire l’impegno di dare sempre più forza, attrattività e vitalità al centro storico con iniziative, eventi e un calendario condiviso che sia pubblicizzato, anche nelle città limitrofe

Il centro storico è il cuore pulsante della città, costituisce una risorsa in grado di generare benessere sociale ed economico, costituendo poi un polo di riferimento per i comuni della Romagna Faentina.

La tarda primavera e l’estate costituiscono il periodo nel quale possono essere concentrate e sviluppate al massimo le attività promozionali, turistiche, culturali e ricreative in grado di generare volano economico, incrementandone il potenziale in termini di visibilità, attrattività e appetibilità.

Già negli anni scorsi sono state convocate Commissioni tematiche ad hoc, con il coinvolgimento di assessore, consiglieri, attività del centro, associazioni di categoria, Faenza C’entro e altri organizzatori di eventi faentini; occasioni in cui sono state presentate e condivise idee e proposte.

Nel testo si evidenziano quattro argomenti rilevanti sui quali concentrarsi:

  1. Comunicazione. Nel 2022 su proposta di questo Consiglio comunale è statocreato il calendario unico delle iniziative del Centro Storico “FaEstate”, azione che ha portato frutti importanti e che ha permesso di raggiungere e portare a Faenza maggiori flussi di persone anche dagli altri comuni. Uno strumento positivo che, come ogni nuovo progetto, va aggiustato, integrato e migliorato.
  2. Eventi. In centro si tengono centrali manifestazioni, tre cui Made in Italy, Argillà, MEI, Campionati Italiani di Bandiere, Cena itinerante, i Martedì d’estate organizzati da Faenza C’entro o i Martedì d’agosto, la 100 km del Passatore, i Buskers, il “Talk” de Il Post, che vanno mantenuti e sostenuti. Il 2022 non è stato solo l’anno boom per numero di presenze, ma anche per numero di eventi e attività in centro storico, e per la prima volta ha visto anche un agosto con eventi organizzati. Da maggio a fine ottobre è stato un susseguirsi di eventi con un flusso costante di persone in centro città. Da giugno a fine settembre si è registrata la media di più di un evento a sera. Risultati positivi che devono essere uno stimolo a fare ancora meglio e a crescere.
  3. Negozi e Commercio. Occorre incrementare le politiche in grado di attrarre marchi e attività attrattive, al fine di contrastare un progressivo impoverimento dell’offerta commerciale che il centro sta vivendo a causa della crisi. Andrebbero proposti incentivi per chi investe in centro storico e semplificare la burocrazia per le imprese, promosse promozioni ed eventi tematici per gli acquisti in centro storico.
  4. Locali. Bar, ristoranti e locali di qualità sono in grado di attrarre persone di ogni età e mantenere viva l’energia del centro storico di ogni città. E’ importante supportare queste attività, attraverso forme di incentivazione e soprattutto dal punto di vista di una maggiore semplificazione amministrativa e autorizzativa, anche per stimolare la conversione e riapertura degli spazi sfitti.
La mozione impegna il Sindaco e la Giunta, insieme al Consiglio Comunale, ciascuno secondo la propria competenza, a:
  • rinnovare l’impegno della Commissione Consiliare II^ perché si possano raccogliere, valutare e mettere a sistema idee e azioni concrete, utili al sostegno del Centro Storico;
  • presentare il piano operativo per l’estate 2023 con l’obiettivo di perseguire un ampliamento e una piena operatività delle azioni a vantaggio del Centro Storico
  • valutare percorsi per agevolare l’iter burocratico per l’installazione di dehors esterni, sia stagionali che permanenti;
  • continuare e sviluppare il calendario condiviso delle iniziative estive per raggiungere un bacino ancora più ampio di pubblico;
  • coinvolgere nelle manifestazioni anche le attività del centro che non sono immediatamente attorno alla piazza e già vocate per presenza di strutture e attività a diventare quartieri tematici (quadrilatero della ceramica, un quartiere del teatro intorno alla Molinella e Masini, ecc.)

Il documento approvato va ad aggiornare ed integrare quanto discusso in Consiglio Comunale a fine 2021 e aggiornato nel 2022:

Il testo completo della mozione:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: